Donare è Vita
 La Fenice

Associazione Nazionale Trapiantati di Fegato Verona ONLUS 

Trapianto record al Confortini  “A Verona ho riavuto la vita”

Pasquale Visciano era a un passo dalla morte, si è salvato grazie agli organi donati da un trentenne lombardo. L’intervento è durato un’intera notte, a breve l’uomo sarà dimesso.

Pasquale Visciano, 53 anni, ha un cuore e un fegato «nuovi». Ma si può dire che sia, lui, un uomo completamente nuovo. Prima del 14 giugno i medici gli davano pochi giorni di vita: «Ero già rassegnato», confida. Ora invece, grazie a uno speciale trapianto eseguito all’ospedale di Borgo Trento, gli si spalanca davanti un’esistenza che potrà essere ancora molto lunga. Dopo un periodo di osservazione, tornerà a Vicenza, dove abita, fra le braccia di sua moglie Olga, dei fratelli e degli amici. Visciano è la prima persona nel Triveneto su cui è stato effettuato un trapianto combinato, cioè in simultanea, di cuore e fegato, entrambi provenienti da un donatore reperito in Lombardia.