Donare è Vita
 La Fenice

Associazione Nazionale Trapiantati di Fegato Verona ONLUS 

Lettera Aperta

Cara Luisa, difficilmente sarò presente e comunque non voglio interferire con il direttivo. Sappia comunque che sono sensibile al vostro lavoro e che ci dobbiamo incontrare per capire se ci sono le premesse per portare avanti il progetto “non sei solo”.

La contatterò a breve per poterci incontrare, anche con i nuovi vertici.

Ne approfitto per darle un po’ di cifre e di aggiornamenti: ad oggi abbiamo eseguito 33 trapianti dall’inizio anno con un totale di 289 dall’inizio dell’attività. La lista d’attesa in data odierna vede 31 pazienti con altri in corso di studio per l’eventuale immissione in lista d’attesa. E’ Sato eseguito il primo trapianto in regione cuore-fegato e so che siete aggiornati e ne date risalto nel vostro sito. L’attività di trapianto combinato fegato-rene è consolidata grazie alla collaborazione con il Centro trapianti renale. C’è in progetto di avviare, anche il trapianto di fegato nei pazienti coinfetti HIV e questo grazie alla disponibilità dei nuovi farmaci antivirali HCV. Farmaci, che come sapete stanno dando buoni risultati e respiro di serenità ai nostri pazienti, che non vedevano altre possibilità di cura. Abbiamo incrementato anche l’attrazione da fuori regione e ciò ha portato a collaborazioni tra associazioni come nel caso della Sig.ra Gabrielli.

La prof.ssa Fattovich, fino a giugno scorso, responsabile della liver unit aziendale della gastroenterologia è stata sostituita dal dr. Franco Capra con il quale stiamo lavorando assieme a Tonon e Passigato alla riorganizzazione dei controlli ambulatoriali. Con la completa autonomia trapiantologica del dr. Carraro, attualmente ci sono tre figure chirurgiche autonome.  Un’altra figura, oltre alla dr.ssa Violi, che sta collaborando con noi  è il Dr. Sebastiani che  ci supporta nei prelievi d’organo e nelle fasi di trapianto. Altro importante contributo ci viene dato dagli specializzandi di chirurgia, i quali sono una disponibilità degli universitari , che noi non siamo, e che però ci vengono incontro per portare avanti l’attività di sala operatoria. Tutto questo sta dando ampie garanzie di continuità assistenzialie. Abbiamo allargato le collaborazioni con le strutture ospedaliere aziendali e dell’interland Veronese.

Quindi, un primo bilancio di quest’anno si può già fare, sicuramente il tutto è perfettibile e va consolidato e per fare questo bisogna continuare ad investire.

 

Un caro saluto

 

Dott. Umberto Montin, MD PhD

responsabile U.S.O. Chirurgia Epatobiliare e Trapianti di Fegato

U.O.C. Chirurgia Generale ed Endoscopia D’Urgenza

D.A.I. Chirurgia e Odontoiatria

Azienda Ospedaliera Universitaria integrata Verona

P.le A. Stefani 1 – 37126 Verona

Tel.: 045 812 7501 – Fax: 045 812 3722